27 settembre | All’ARCI Bitte riproposta l’installazione ‘incentivo all’uso della bicicletta’ di Museo Teo

 

Domenica 27 settembre all’ARCI Bitte il brunch incontra l’arte con “NON OLTRE”, OPERE, FOTO, VIDEO, INSTALLAZIONI a cura di Museo Teo. 

Si inizia a mezzogiorno, con il brunch, si continua con merenda, aperitivo, cena, dopocena e si chiude all’una di notte, dopo il concerto de Lo zoccolo duro, rock musicalmente e  socialmente sofisticato. 

Durante la giornata:

Giovanni Bai e Carolina Gozzini, coalizzati in [artisto] realizzeranno una  installazione permanente sul limite tra l’interno e l’esterno,  un’opera in tessuto e policarbonato che impedisca di vedere all’interno ma che lo faccia sognare. 

Nel giardino verrà riproposta l’installazione che Museo Teo ha già realizzato presso l’ITSOS Steiner di Milano: incentivo all’uso della  bicicletta che muove dall’idea della necessità del risparmio energetico e del riciclo dei rifiuti combinati con l’uso della fantasia. 

L’ingresso allo stabile sarà segnato da due sculture-cariatidi dell’artista francese Véronique Champollion. 

All’interno i video di Mario Tedeschi e Gea Casolaro, una immagine di  Francesco Flamini dalla serie dedicata ai bordelli di Caracas e  l’omaggio ai bambini di tutto il mondo di Luigi Fagioli e del  collettivo Limen. 

La giornata di inaugurazione si chiuderà col concerto dello Zoccolo Duro (Ale  Cattaneo chitarra, Maurizio Del Monaco sax, Nicola Garra chitarra,  Giovanni Namias batteria, Charlo Veneroni basso): rock musicalmente e  socialmente sofisticato. 

 

Domenica 27 settembre, a partire dalle 12.00 all’ARCI BITTE, via Watt 37, (Autobus 74 – fermataWatt / Ohm; Tram 2 – fermata Ponti) ingresso libero con tessera ARCI

obbligatoria (tesseramenti online su: www.bittemilano.com. 

Per info e prenotazioni: info@bittemilano.com, tel. 02.365.31.011

This entry was posted in appuntamenti, mostre/festival. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *