CICLOTURISMO: domenica.16.maggio.2010. Girotondo intorno al Mincio.

Ritrovo alle ore 8,05 alla stazione di Milano Rogoredo.
Partenza alle ore 8,34 in treno con arrivo a Mantova alle ore 10,25.
Rientro alle ore 19,40 in treno da Mantova con arrivo alla stazione
di Milano Rogoredo alle ore 21,29.
Interesse: naturalistico, storico, paesaggistico.
Itinerario: Mantova, Le Grazie, Rivalta sul Mincio, Massimbona, Mantova.
Percorso di 65 Km.
Dislivello: 100% pianura.
Fondo: 70% asfalto, 30% sterrato.
Bici: Ibrida, Corsa, Mountain bike.
Difficoltà: ** Facile.
Pranzo: al sacco al Parco Bertone.
Costo: 29 Euro, comprende biglietto del treno con il trasporto della bici.
Termine iscrizione: entro le ore 14 di sabato 15 Maggio.
Note: Percorso selezionato fuori dal traffico. Portare il lucchetto per legare le bici.
Non sono ammesse partecipazioni parziali all’iniziativa e variazioni al programma.
Assicuratevi di ricevere una risposta quando prenotate.
Stefano Antonelli cell. 3461214630 Mail: fanti.sognanti@yahoo.it
Web: www.fantisognanti.it

Prossimi appuntamenti:

Domenica.23.Maggio.2010 CICLOTURISMO:

Pedalare sui colli nello spicchio.

 
Domenica.13.Giugno.2010 CICLOTURISMO:

Pedalare verso il lago.

 

Domenica.16.Maggio.2010
CICLOTURISMO:
Girotondo intorno al Mincio.

 

 

In piena guerra dei bottoni l’adunata dei fanti è in Piazza delle Erbe a Mantova
per la tradizionale colazione a base di torta sbrisolona e caffè latte che anticipa
l’apertura della stagione di caccia ai tanti tesori nascosti tra i canneti color oro
e nei fitti boschi cinti da maestosi pioppi con le fronde che si prendono per mano
in un grande girotondo disegnato intorno ai quattro laghi fluviali del Mincio.

Appena fuori dalla città ci affacciamo su immensi specchi custoditi da una strega
che comanda colore verde smeraldo assai facile da trovare nel riflesso dell’acqua
e con il quale entriamo in possesso della chiave che apre l’uscio del mondo incantato
dove troviamo tracce di animali e di antichi mestieri ispirati dall’atmosfera fluviale.

La Corte Eremo battezza le due stradine di campagna che saltano a passo di gambero
il traffico e trenta anni di attesa della ciclabile accompagnandoci in piano lentamente
fino quasi al Santuario Delle Grazie; un gotico lombardo adagiato sul Lago Superiore
capace di mettere in armonia la bellezza artistica con la placida natura circostante.

A Rivalta l’immaginazione corre al presepe vivente che doveva essere un tempo
questo luogo abitato da barcaioli, mugnai, pescatori, e impagliatori di sedie
dai ritmi contenuti simili a quelli del nostro cicloturismo stravagante che oggi
va avanti lieve fin sotto agli alberi esotici del Parco Bertone per fare picnic.

Dopo ore ed ore in bici arriviamo al Bosco Fontana per incontrare la fata turchina
che in cambio di una manciata di pensieri scelti a caso tra quelli di poco conto
ci regala una scatola magica senza fondo ne pareti con dentro l’anima del luogo
che risuona melodiosa dei canti degli uccelli ritmati dal ticchettio dei picchi rossi
oltre alla leggerezza variopinta delle farfalle che svolazzano libere tra le latifoglie
cresciute qui spontanemamente dalla notte dei tempi molto prima dei Gonzaga.

Salutiamo una famigliuola di oche selvatiche che si ritira per la sera e scivoliamo
sulle ultime strade verdi sottratte al cemento e al petrolio per tornare alla partenza,
dove deponiamo le armi e finiamo tutti giù per terra a bere al chioschetto in legno
dall’atmosfera conciliante all’invenzione di nuovi giochi ricavati dalla natura.

Ritrovo alle ore 8,05 alla stazione di Milano Rogoredo.
Partenza alle ore 8,34 in treno con arrivo a Mantova alle ore 10,25.
Rientro alle ore 19,40 in treno da Mantova con arrivo alla stazione
di Milano Rogoredo alle ore 21,29.
Interesse: naturalistico, storico, paesaggistico.
Itinerario: Mantova, Le Grazie, Rivalta sul Mincio, Massimbona, Mantova.
Percorso di 65 Km.
Dislivello: 100% pianura.
Fondo: 70% asfalto, 30% sterrato.
Bici: Ibrida, Corsa, Mountain bike.
Difficoltà: ** Facile.
Pranzo: al sacco al Parco Bertone.
Costo: 29 Euro, comprende biglietto del treno con il trasporto della bici.
Termine iscrizione: entro le ore 14 di sabato 15 Maggio.
Note: Percorso selezionato fuori dal traffico. Portare il lucchetto per legare le bici.
Non sono ammesse partecipazioni parziali all’iniziativa e variazioni al programma.
Assicuratevi di ricevere una risposta quando prenotate.
Stefano Antonelli cell. 3461214630 Mail: fanti.sognanti@yahoo.it
Web: www.fantisognanti.it
 

This entry was posted in appuntamenti. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *